Newsletter :

Newsletter in lingua italiana:

 

Se desideri ricevere la newsletter in francese, visita il sito in lingua francese.

 

Inviare a un amico

Scrivi parecchi indirizzi su linee diverse o separati da virgole.
Pierre Rabhi
(Il tuo nome) ti ha inviato una pagina del sito Institut français - Centre Saint-Louis
(Il tuo nome) vorrebbe condividere questa pagina con te:
   

Incontro

Martedì 15 Settembre - ore 16:45
 
Auditorium, largo Toniolo 22

Pierre Rabhi

 

Conferenza organizzata con l'Institut français - Italia e l'AiCARE -  Agenzia Italiana per la Campagna e l'Agricoltura Responsabile ed Etica
in lingua francese con traduzione simultanea

In occasione della sua presenza a Roma per la seconda conferenza internazionale Agriculture in an Urbanizing Society, Pierre RABHI, saggista e esperto di agroecologia, ha presieduto una conferenza nell'auditorium dell'Institut français - Centre Saint-Louis.

 

Contadino-filosofo e saggista francese di origini algerine, Pierre RABHI è uno dei fondatori dell'agroecologia e inventore del concetto"Oasis in ogni luogo". Difende un tipo di società più rispettuosa degli uomini e della terra e sostiene la sviluppo di pratiche agricole accessibili a tutti, soprattutto ai più poveri, senza danneggiare i patrimoni nutritivi.

Dal 1981, trasmette il suo savoir-faire nei paesi aridi dell'Africa, in Francia e in Europa, cercando di restituire l'autonomia alimentare alle popolazioni

Dal 1988 è riconosciuto quale esperto internazionale per la sicurezza alimentare e la lotta alla desertificazione, definita come tutto ciò che minaccia l’integrità e la vitalità della biosfera, e le sue conseguenze per gli esseri umani: in questa veste, è protagonista di programmi attuati su scala mondiale e sotto l’egida delle Nazioni Unite. In particolare, nel 1997-98, su invito dell’Onu partecipa all’elaborazione della Convention de lutte contre la désertification (Ccd) ed è chiamato a formulare proposte concrete per la sua applicazione.

Dal Mouvement pour la terre et l’humanisme, di cui è ideatore, nasce nel 2007 il movimento Colibris per incoraggiare la nascita e l’attuazione di nuovi modelli di società fondati sull’autonomia, l’ecologia e l’umanesimo nel segno della decrescita e di una ‘sobrietà felice’.
Tra le sue opere: Paroles de Terre, du Sahara aux Cévennes, Conscience et Environnement ou Graines de Possibles, co-firmato con Nicolas Hulot.

Maggiori informazioni

 

 

©Institut français-Centre Saint-Louis

Posted by Institut français Centre Saint Louis on mercredi 16 septembre 2015

 

Il mio corpo è la terra

   
 
         
 

Block mini diaporama

 

Seguici su:

  Facebook Flickr Twitter Dailymotion RSS