università e studi

I vincitori del Premio de Lubac 2020

Condividilo!
L’invito a candidarsi per 2021 è aperto FINO AL 30 GIUGNO

Lunedì 17 febbraio 2020, la giuria del Premio Henri de Lubac si è riunita all’Ambasciata di Francia presso la Santa Sede al fine di attribuire due premi: uno che ricompensa un lavoro di dottorato in lingua francese, l’altro un lavoro di dottorato in lingua straniera (diversa dal francese), sostenuti in una delle pontificie università romane.

1) Il premio in lingua francese è stato attribuito, all’unanimità, a Padre Arnauld DU CHEYRON DE BEAUMONT, di nazionalità francese, per la tesi «La part faite au gouvernement français dans le processus actuel de nomination des évêques. Etude des relations juridiques entre la France et le Saint-Siège», sostenuta presso la Pontificia Università Gregoriana.

2) Il premio in lingua straniera è stato attribuito, all’unanimità, al Reverendo Petar POPOVIĆ, di nazionalità croata per la tesi «The juridical domain of natural law. A view from Michel Villey’s and Javier Hervada’s juridical realism within the context of contemporary juridico-philosophical perspectives on the « Law-morality » intersection», sostenuta alla Pontificia Università della Santa Croce.

Inoltre, la giuria desidera attribuire una menzione speciale a Suor Roberta CAVALLERI, di nazionalità italiana pour la tesi su «La Sapienza della Croce semplificata: 1Cor 1,26-2,5», sostenuta presso la Pontificia Università Urbaniana.

3) Dopo avere sottolineato la grande qualità dei lavori ricevuti, la giuria ha voluto distinguere l’eccellenza accademica delle tesi caratterizzate dal loro rapporto innovatore e il loro contributo alla riflessione teologica o filosofica.

  

4) I due vincitori del premio di Lubac, in lingua francese e in lingua straniera, riceveranno rispettivamente una somma di 3000 (tre mila) euro. Il loro premio verrà consegnato durante un incontro solenne a maggio. La cerimonia sarà presieduta da Sua Eminenza il Cardinale Paul Poupard e Sua Eccellenza la Signora Elisabeth Beton Delègue, Ambasciatrice di Francia presso la Santa Sede.

5) La giuria era composta da :
- Sua Eminenza il Cardinale Paul Poupard, Presidente emerito del Pontificio Consiglio della Cultura, Presidente della Giuria
- R.P. Serge Thomas Bonino op, Decano della Facoltà di Filosofia, Pontificia Università San Tommaso d’Aquino. Segretario della Commissione Teologica Internazionale. Roma
- R.P. Michel Fédou sj, Professore di Teologia al Centres Sèvres - facultés jésuites di Parigi.
- Prof. Denis Moreau, Professeur des universités, Università di Nantes. Francia
- Prof.ssa Michela Tenace, Professoressa di Teologia fondamentale alla Pontificia Università Gregoriana
- R.P. Laurent Touze, Professore alla Facoltà di Teologia, Pontificia Università della Santa Croce. Roma
- Prof. Emanuele Vimercati, Decano della Facoltà di Filosofia, Pontificia Università Lateranense. Roma

Scaricare il comunicato stampa Premio Henri de lubac 2020

L’invito a candidarsi per 2021 è aperto fino al 30 giugno 2020.